Local Web Marketing: i vantaggi di promuoversi nel territorio

/Local Web Marketing: i vantaggi di promuoversi nel territorio

Spesso sottovalutato, il Local Web Marketing è oggi una realtà onnipresente: la possibilità di rivolgersi a specifici mercati, territorialmente prossimi ai nostri, lo rende lo strumento d’eccellenza per consolidare la nostra immagine e raggiungere un maggior numero di potenziali clienti. Ma quali sono esattamente i vantaggi che questo insieme di pratiche può offrire alla nostra azienda? E  quali sono le migliori strategie da adottare?

I vantaggi del Local Web Marketing

Con questo termine ci riferiamo a tutte quelle pratiche di marketing digitale, anche mobile, adottate per la promozione di aziende o servizi che hanno un determinato bacino di utenza o di attività (ovvero circoscritto geograficamente); supponiamo, ad esempio, di avere a che fare con un negozio di abbigliamento che ha una sola sede in uno specifico comune lombardo: se vuole attirare clientela sfruttando il web, il negoziante dovrà adottare tecniche di promozione circoscritte all’area territoriale del negozio. Infatti, non avrebbe senso cercare di attrarre clienti provenienti da altre regioni!

Questa branca del marketing digitale ha quindi il vantaggio di promuovere un’attività a livello locale, concentrandosi su un target molto specifico, ovvero evitando di sprecare budget. Possiamo quindi rafforzare la nostra immagine (sia online, sia offline), aumentare il numero di clienti, inserire la nostra attività nel tessuto del territorio e rafforzare la nostra base di consumatori.

Come funziona il Local Web Marketing? Strategie e consigli

Con la geolocalizzazione. Questa risposta dice praticamente tutto quello che c’è da sapere sul web marketing pensato per i luoghi: con la connettività mobile tramite smartphone e tablet geolocalizzare i risultati è diventato praticamente indispensabile! Se cerchiamo “gelateria” o “negozio di scarpe” sul nostro telefono i primi risultati che troviamo sono ovviamente quelli più vicini alla posizione rilevata dallo smartphone al momento della ricerca. Sarebbe infatti inutile visualizzare gelaterie che si trovano a diversi chilometri dalla nostra posizione!

Quando pensiamo ad una strategia di Local Web Marketing dobbiamo tenere ben saldi in mente alcuni passi irrinunciabili che riguardano la nostra attività: innanzitutto dobbiamo localizzarla geograficamente: la nostra attività deve essere inserita tra quelle che, per il paese dove operiamo, compaiono in Google Maps e in Bing Mappe. È di fondamentale importanza permettere ai motori di ricerca di conoscere chi siamo, cosa facciamo e dove siamo, per poter comparire sia tra i risultati delle ricerche degli utenti, sia sulle mappe. Google Maps è, inoltre, uno strumento gratuito, oltre che particolarmente utile a livello di Search Engine Optimization (SEO): le mappe, infatti, si posizionano sempre in alto a destra nelle pagine dei risultati di ricerca. Inoltre, permettere agli utenti di rilasciare recensioni ed opinioni sulla nostra attività attraverso Google Maps consente di scalare le pagine dei risultati ancora più rapidamente, assicurandosi da un lato la prima posizione e, dall’altro, una reputazione di trasparenza invidiabile.

Realizzare campagne di Keyword Advertising (con Google AdWords o BingAds) che abbiano come target geografico la nostra città ed i paesi a essa limitrofa: se comprendiamo quali utenti hanno maggiore possibilità di visitare il nostro negozio o la nostra attività abbiamo, di fatto, identificato un target e possiamo rivolgerci direttamente ad esso. Affinando ulteriormente il target aggiungendo un filtro anagrafico, basandoci sulla nostra diretta esperienza, aiuterà ad ottimizzare ogni singolo centesimo della nostra campagna pubblicitaria. Il Pay per Click può anche essere limitato (o esteso) ai soli dispositivi mobile: con la crescita stupefacente delle connessioni da smartphone e tablet poter presidiare anche il web mobile è un vantaggio competitivo fondamentale. Chiunque nelle vicinanze stia cercando il prodotto o il servizio che offriamo potrà vedere tra i primissimi risultati la nostra azienda o il nostro negozio.

Chiaramente tutto questo funziona se abbiamo un sito web responsive. Per questa tipologia di attività di marketing è uno step fondamentale, se non necessario. Il website della nostra attività deve assolutamente poter essere navigato da tablet e smartphone; per due motivi: il primo è che i siti responsive sono studiati per la navigazione da device mobili, il secondo è che Google premia i siti che possiedono una versione responsiva.

Non dimentichiamoci anche di sfruttare i Social Network: oltre ad avere una pagina Facebook geolocalizzata, la nostra attività deve identificarsi come appartenente ad uno specifico territorio: mettere “Mi Piace” ad altre pagine turistiche, comunali o associative che operano nel nostro stesso territorio aiuta a rafforzare il senso di appartenenza percepito dai visitatori. Inoltre se aggiorniamo le gallerie fotografiche delle pagine social con le fotografie dei prodotti e cerchiamo di aumentare l’engagement con una solida strategia di content writing aumentiamo la possibilità che qualche utente decida di condividere il nostro post, facendoci di fatto una pubblicità gratuita.

E sempre a proposito di social media è utile segnalare Foursquare. Certamente non noto come Facebook, questo social network è l’ideale quando si tratta di marketing a livello territoriale. L’utente che entra nel nostro negozio o locale, fa check-in e trasmette la propria posizione a tutti i suoi amici e contatti, sfruttando anche gli account Facebook e Twitter. Maggiore sarà il numero dei check-in eseguiti, maggiore sarà la popolarità raggiunta dall’utente; ovviamente il social network permette di  attivare una piattaforma business dedicata alla promozione delle attività commerciali, turistiche e aziendali.

 

 

 

2017-03-02T00:55:18+00:00 luglio 12th, 2015|Pay per Click, Seo, Siti Web|0 Comments

Leave A Comment

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.