Strategie per gestire la Pagina Facebook

/Strategie per gestire la Pagina Facebook

Con 28 milioni di iscritti e quasi 25 milioni di accessi unici al mese, Facebook è il re dei social network in Italia. Le aziende non possono lasciarsi sfuggire l’occasione di poter comunicare direttamente con il proprio target, comprenderne meglio i bisogni e instaurare un rapporto di fiducia. Ma occuparsi di una pagina aziendale non è qualcosa che può essere fatto a cuor leggero: c’è il rischio di commettere qualche errore o di vederla poco frequentata. Scopriamo insieme le strategie per gestire una Pagina Facebook e i consigli per aumentare l’engagement.

Facebook in cifre

28 milioni: è il numero di utenti italiani iscritti al social network.

25 milioni: le persone che ogni mese visitano Facebook almeno una volta.

21 milioni: il numero di utenti che si collegano a Facebook via mobile ogni mese.

20 milioni: le persone che ogni giorno visitano il social almeno una volta al giorno.

16 milioni: gli utenti mobile quotidiani di Facebook.

Questi numeri parlano chiaro: Facebook è mobile e viene usato almeno una volta tutti i giorni da un vastissimo numero di iscritti. Inoltre, più del 90% degli utenti che navigano sul social sono maggiorenni (dai 19 anni agli over 55). Un tale bacino di utenti non può essere tralasciato nel web marketing mix, perché il nostro target si trova sicuramente lì!

Pagine Facebook: diverse strategie

Ma quali sono i motivi (strategici, ovviamente) per i quali aprire una Pagina Facebook? Alcune aziende ritengono di dover avere una pagina, giusto per fare presenza. Purtroppo questa scelta non conduce a nulla di buono: pagine desolate, zero engagement, pochi contenuti. L’idea che si evince da una panorama del genere è quella di un’azienda sciatta, che non desidera instaurare un rapporto con i consumatori oppure – e sarebbe il colmo! – che non ha nulla da dire. Scegliere con cura la strategia da adottare sulla nostra è di importanza fondamentale per garantire il successo della pagina stessa: ricordiamo, infatti, che grazie ad una oculata social media strategy Uber, la multinazionale del car sharing, è stata in grado di consolidare il proprio successo.

Vediamo insieme alcuni tipi di strategie per la gestione di una Pagina Facebook:

  1. Il delicato compito della Customer Relationship Management (abbreviata in CRM) può essere svolto attraverso una pagina social. Ogni giorno in rete si sviluppano migliaia di conversazioni che riguardano i prodotti, i marchi, le persone. Facebook può essere un valido sostituto del servizio di supporto alle vendite, un luogo dove i consumatori possono rivolgersi a noi ed avere risposte precise e puntuali riguardo ai loro problemi. Questo tipo di pagine annovera numerosi visitatori e richiede il monitoraggio costante e puntuale dei commenti degli utenti, oltre alla moderazione dei contenuti.
  2. La Brand Awareness di un marchio può essere aumentata utilizzando un Pagina Facebook. Costruendo una strategia di contenuti efficaci possiamo comunicare i valori e l’identità aziendale (o di un prodotto) al pubblico; questo tipo di pagina è tra i più diffusi e richiede impegno e dedizione costanti, nonché una conoscenza approfondita delle abitudini del target.
  3. La Pagina Facebook gioca un ruolo importante anche per gli e-commerce: abbinando le due strategie precedenti è possibile da un lato portare traffico allo store online grazie a contenuti brillanti e accattivanti, dall’altro possiamo usare la piattaforma per gestire eventuali richieste o problematiche dei nostri clienti, mostrando in assoluta trasparenza il modo in cui ci rapportiamo con loro.

Consigli per gestire una pagina Facebook

Se sulla carta sempre facile, occuparsi di una pagina Facebook può portare qualche grattacapo: per poter far decollare una pagina occorrono alcuni ingredienti fondamentali. Infatti, non è sufficiente essere presenti per avere un pubblico di lettori fedele, ma è necessario seguire alcune accortezze che semplificano il lavoro e permettono il raggiungimento di risultati adeguati alle nostre aspettative.

Ecco, quindi, sette consigli per gestire la nostra Pagina Facebook:

a)     Contenuti: sono la chiave per il successo della nostra pagina e devono essere in linea con quello che facciamo; certo, può sembrare limitante dover pubblicare post inerenti solo a ciò di cui ci occupiamo, ma in questo caso possiamo dare sfogo alla nostra creatività con testi invitanti e divertenti e con immagini inedite dei nostri prodotti. Porre delle domande, chiedere ai nostri lettori la loro opinione su temi che riguardano alcuni aspetti della nostra azienda è parte integrante della strategia di Content Marketing.

b)     Il Venerdì e le feste. Il venerdì è il giorno più duro per tutti i lavoratori, ma è anche il migliore perché è seguito dal weekend. Possiamo condividere con i nostri lettori gli auguri per le festività o la gioia per la fine di una settimana, anche con post divertenti capaci di generare engagement e condivisioni.

c)      I Contest attivano la comunità dei nostri utenti. A tutti piace vincere qualcosa, quindi perché non dare ai nostri fan la possibilità di farlo? I contest sono l’ideale per generare buzz, muovere un po’ le acque e fidelizzare l’utenza; esistono molti tipi di contest ma i più gettonati sono quelli fotografici o video, dove agli utenti viene richiesto di caricare una fotografia o un video sulla nostra pagina e di concorrere alla vincita di un premio.

d)     Programmare i post e i contenuti può essere utile per far tornare i lettori sulla pagina con cadenza regolare. Supponiamo che, ad esempio, ogni martedì vogliamo pubblicare un consiglio legato all’utilizzo di uno dei nostri prodotti: se ogni martedì di ogni settimana siamo in grado di pubblicare con puntualità questo tipo di post, i nostri utenti avranno un punto di riferimento stabile.

e)     Utilità e divertimento. È importante dare un motivo per il quale seguire la nostra pagina Facebook. I nostri post devono essere utili, oltre che divertenti, magari alternando la pubblicazione di entrambi i tipi all’interno del nostro piano editoriale.

f)       Festeggiamo i nostri successi. Cinquant’anni di attività? L’apertura di una nuova sede? Cinquemila “mi piace” raggiunti? Qualunque sia il nostro traguardo ottenuto, condividiamo la nostra felicità con i fan della pagina, facendoli sentire direttamente coinvolti nel nostro successo.

g)     Gli Insights della pagina permettono di monitorare la situazione. Possiamo sapere di quanto crescono i nostri fan, quale copertura hanno i nostri post, quale contenuto ha avuto più successo, quali sono gli orari migliori per pubblicare. Facebook Insights è uno strumento fondamentale per la nostra strategia e deve essere utilizzato regolarmente.

Gestire una Pagina Facebook correttamente può portare enormi benefici alla nostra reputazione online, aiutandoci a fidelizzare i nostri fan e trasmettendo i nostri valori; inoltre non dobbiamo sottovalutare la possibilità di capire cosa pensano i nostri lettori.

 

 

 

 

 

2017-03-02T00:58:45+00:00 luglio 3rd, 2015|Social Media|0 Comments

Leave A Comment